Tavola I                             


Note:

  1.   Console dei Siciliani; Consigliere della Città di Cagliari (1454); Ambasciatore della Città a Barcellona (1458).
  2. Difensore nelle Corti dei privilegi dell'Isola (1481). 1° Consigliere della Città (1483).
  3. Console dei Siciliani (1470); Governatore interino della Gallura (1478); 1° Consigliere della Città (1480 e 1484); Doganiere Reale (1485). Fu nominato procuratore ed amministratore del Marchesato di Quirra da Violante Bertran Carroz. Nel 1481 venne convocato al Parlamento celebratosi in Oristano Nel 1486 acquistò la Signoria di Mara Arborei.
  4. Speziale.
  5. Signore di Mara. Ottenne il Diploma di Nobiltà il 20.12.1521. Sindaco della Stamento Militare presso la Corte a Madrid (1524); Cavaliere dell'Ordine di Santiago (1534). Nel 1535 prese parte all'impresa di Tunisi e fu nominato da Carlo V Governatore de La Goletta. Lo stesso Imperatore gli concesse di inquartate l'Aquila Imperiale nelle sue armi (20.12.1535).
  6. 1° Consigliere della Città (1557).
  7. Sposa in 1° nozze Dn Tomaso Torrellas (+ 1607); in 2° nozze Dn Giovanni Porcu Brughitta il 2.1.1611.
  8. Nata il 10.1.1573 + 10.8.1606. Sposa Dn Gerolamo Comelles.
  9. Nata il 30.10.1574.