Elenco Nobiliare Sardo aggiornato

GALLISAY
(torna all'inizio)


ORIGINE: Mamoiada - Nuoro - Orosei.
DIMORA: Bergamo -Nuoro - Sassari.
CONCESSIONE: Cav. Nob. Don, Pietro Paolo, 25.11.1735, da Carlo Emanuele III Re di Sardegna.
STEMMA: Troncato: nel 1° di rosso a due galli d'argento combattenti sulla pianura verde; nel 2° d'azzurro a tre pali d'oro.
Riconoscimento D.M. 6.2.1939, Consulta Araldica.

Luciano di Gavino, di Priamo - Cav. Nob. Don.
Paolo di Luciano, di Gavino - Cav. Nob. Don.
Maria Grazia di Luciano, di Gavino - Nob. Donna.
Maria Grazia di Gavino, di Priamo, in Noseda - Nob. Donna.

Raimondo di Costantino, di Priamo - Cav. Nob. Don.
Paolo di Raimondo, di Costantino - Cav. Nob. Don.
Costantino di Raimondo, di Costantino - Cav. Nob. Don.
Bianca di Raimondo, di Costantino - Nob. Donna.
Luisa di Raimondo, di Costantino - Nob. Donna.
Maria Elena di Raimondo, di Costantino - Nob. Donna.
Giulio di Costantino, di Priamo - Cav. Nob. Don.
Mauro di Giulio, di Costantino - Cav. Nob. Don.
Enrico di Giulio, di Costantino - Cav. Nob. Don.
Elena di Giulio, di Costantino - Nob. Donna.
Bruno di Costantino, di Priamo - Cav. Nob. Don.

Sergio di Francesco, di Menotti - Cav. Nob. Don.
Francesco di Sergio, di Francesco - Cav. Nob. Don.
+ Sergio di Menotti, di Gavino – Cav. Nob. Don.
Domenico di Sergio, di Menotti - Cav. Nob. Don.
Stefano di Sergio, di Menotti - Cav. Nob. Don.
Francesco di Stefano, di Sergio - Cav. Nob. Don.
Paola di Stefano, di Sergio, in Oggiano - Nob. Donna.
Elena di Stefano, di Sergio, in Maurizi - Nob. Donna.
Maria Giuseppina di Sergio, di Menotti, in Pilo - Nob. Donna.
+ Tinuccia di Menotti, di Gavino - Nob. Donna.
+ Menotti (Mimmino) di Menotti, di Gavino - Cav. Nob. Don.
Francesco di Menotti, di Menotti - Cav. Nob. Don.
Loredana di Menotti, di Menotti - Nob. Donna.
Mariangela di Menotti, di Menotti - Nob. Donna.
Graziella di Menotti, di Gavino, in Farnè - Nob. Donna.
Antonietta di Menotti, di Gavino, in Solinas - Nob. Donna.
Eniol di Menotti, di Gavino - Cav. Nob. Don.
Menotti di Eniol, di Menotti - Cav. Nob. Don.
Antonello di Eniol, di Menotti - Cav. Nob. Don.
Luigi di Eniol, di Menotti - Cav. Nob. Don.
Giampiero di Mariano, di Menotti - Cav. Nob. Don.
Anna Maria di Mariano, di Menotti - Nob. Donna.

Gavino di Priamo, di Francesco - Cav. Nob. Don.
Giuseppina di Priamo, di Francesco - Nob. Donna.
Maria Antonia di Priamo, di Francesco - Nob. Donna.
Antonio di Francesco, di Priamo - Cav. Nob. Don.
Priamo di Francesco, di Priamo - Cav. Nob. Don.
Francesco di Priamo, di Francesco - Cav. Nob. Don.
Luca di Priamo, di Francesco - Cav. Nob. Don.
Maria Chiara di Francesco, di Priamo in Ticca - Nob. Donna.

Francesca di Pietrino, di Francesco in Marceddu - Nob. Donna.
Mariangela di Pietrino, di Francesco in Masedu - Nob. Donna.
Maria di Pietrino, di Francesco in Zuddas - Nob. Donna.
Antonietta di Pietrino, di Francesco - Nob. Donna.

 

 

GARAU
(torna all'inizio)

 

ORIGINE: Arbus.
DIMORA: Thiesi - Ittiri - Alghero - Sassari.
CONCESSIONE: Cav. Nob. Don, 2.11.1833, Federico ed Enrico Garau Boi, da Carlo Alberto Re di Sardegna.
STEMMA: Di rosso alla torre merlata di tre pezzi sorgente dalla pianura erbosa, affiancata alla base da due leoni controrampanti al naturale.

Federico di Giuseppe, di Federico - Cav. Nob. Don.
Giuseppe di Federico, di Giuseppe - Cav. Nob. Don.
Luisa di Giuseppe, di Federico - Nob. Donna.

+ Decimo di Antonio, di Federico - Cav. Nob. Don.
Alessandra di Decimo, di Antonio, in Bisail - Nob. Donna.
Cristina di Decimo, di Antonio, in Falchi - Nob. Donna.
Maria Antonietta di Antonio, di Federico, in Delogu - Nob. Donna.

+ Rosa (Tata) di Federico, di Ernesto, in Ballero - Nob. Donna.

Carla di Ernesto, di Ernesto - Nob. Donna.

Antonio di Enrico, di Antonio - Cav. Nob. Don.
Felicetta di Enrico, di Antonio, in Neri - Nob. Donna.

+ Isabella di Luigi, di Raimondo, in Gallucci - Nob. Donna.

Isabella di Paolo, di Raimondo, in Saba - Nob. Donna.
Giuseppina di Paolo, di Raimondo - Nob. Donna.
Antonella di Paolo, di Raimondo - Nob. Donna.

Isabella di Giuseppe, di Raimondo, in Floris - Nob. Donna.
Teresa di Giuseppe, di Raimondo, in Angioni - Nob. Donna.

+ Caterina di Raimondo, di Enrico, in Puggioni - Nob. Donna.

 

 

GESSA
(torna all'inizio)

 

ORIGINE: Serri - Mandas.
DIMORA: Cagliari.
CONCESSIONE: Cav. Nob. Don, 26.9.1846, Francesco, da Carlo Alberto Re di Sardegna.
STEMMA: ?

+ Leopoldo di Francesco, di Ferdinando - Cav. Nob. Don.
Ferdinando di Leopoldo, di Francesco - Cav. Nob. Don.
Rossana di Leopoldo, di Francesco, in Aresu - Nob. Donna.

+ Vanna di Fausto, di Pietro, in Kurotshka - Nob. Donna.
Maria Luisa di Fausto, di Pietro - Nob. Donna.
Ester di Fausto, di Pietro, in Maggipinto - Nob. Donna.

+ Neva di Pietro di Ferdinando - Nob. Donna
Nanda di Pietro di Ferdinando - Nob. Donna

 

 

GRIXONI
(torna all'inizio)

 

ORIGINE: Roma - Napoli.
DIMORA: Chiaramonti - Genova - Sassari.
RICONOSCIMENTO: 1587 sentenza del Vicerè di Sardegna che dichiara i fratelli Pietro e Antonio Grixoni "formalmente e legalmente riconosciuti e dichiarati Militari, ossia Nobili e discendenti da Militari Nobili e Cavalieri di Spada".
STEMMA: Di rosso, alla colonna con base e capitello d'argento coronata d'oro.

+ Gavino di Gabriele, di Gavino Ignazio - Cav. Nob. Don.
Gabriele di Gavino, di Gabriele - Cav. Nob. Don.
Elena di Gabriele, di Gavino, in Filonardi - Nob. Donna.
Umberto di Mario, di Gavino Ignazio - Cav. Nob. Don.

Giovanni di Francesco, di Gavino - Cav. Nob. Don.
Gavino di Giovanni, di Francesco - Cav. Nob. Don.
Sabina di Giovanni, di Francesco - Nob. Donna.
Francesca di Giovanni, di Francesco - Nob. Donna.
Anna Maria di Francesco, di Gavino, in Deiana - Nob. Donna.

+ Anna di Giovanni, di Francesco - Nob. Donna.
+ Vittoria di Giovanni, di Francesco - Nob. Donna.

 

 

GRONDONA
(torna all'inizio)


ORIGINE: Genova.
DIMORA: Cagliari - Pula - Milano.
CONCESSIONE: Cav. 27.7.1774, Agostino.
Nob. Don, 9.8.1777, Agostino, da Vittorio Amedeo III Re di Sardegna.
STEMMA: d'argento ai nove plinti (=tavolette rettangolari) di rosso posti cinque e quattro in fascia e sormontati da un'aquila di nero

Antonio di Gioacchino, di Vincenzo Antonio - Cav. Nob. Don.
Emanuele di Antonio, di Gioacchino - Cav. Nob. Don.
Eleonora di Antonio, di Gioacchino - Nob. Donna
+ Tomaso di Gioacchino, di Vincenzo Antonio - Cav. Nob. Don.
Alessandro di Tomaso, di Gioacchino - Cav. Nob. Don.
Marco di Alessandro, di Tomaso - Cav. Nob. Don.
Michela di Alessandro, di Tomaso - Nob. Donna.
Paolo di Tomaso, di Gioacchino - Cav. Nob. Don.
Francesco di Paolo, di Tomaso - Cav. Nob. Don.
Luisa di Tomaso, di Gioacchino, in Tomaselli - Nob. Donna.
Anna di Gioacchino, di Vincenzo Antonio, in Olla - Nob. Donna.
Paola di Gioacchino, di Vincenzo Antonio, in Falchi - Nob. Donna.

 

GUGLIELMO (Guillermo)
(torna all'inizio)

estinta

 


ORIGINE: Tempio.
DIMORA: Tempio.
CONCESSIONE: Cav. Ered., 6.12.1693, Matteo Guglielmo Pes, da Carlo II Re di Spagna.
Nob. Don, 21.1.1701, Matteo e Luca, figli di Matteo Guglielmo Pes, da Fiippo V Re di Spagna.
STEMMA: D'azzurro alla colomba, volante, in banda, tenente col becco un ramoscello d'ulivo e con le zampe un piede umano; il tutto al naturale.
Riconoscimento D.M. 1879, Consulta Araldica.

Elenco 1936

+ Antonio Pasquale di Gian Battista, di Antonio Pasquale - Cav. Nob. Don.
+ Giovanni Matteo di Gian Battista, di Antonio Pasquale - Cav. Nob. Don.
+ Giovanni Gavino di Gian Battista, di Antonio Pasquale - Cav. Nob. Don.

 

 

GUILLOT
(torna all'inizio)

 

ORIGINE: Savoia.
DIMORA: Alghero - Sassari - Cagliari - Nola - Roma.
CONCESSIONI: Barone, 1883, Matteo, da Umberto I Re d'Italia.
Nobile, 1883, Giuseppe, di Alghero, da Umberto I Re d'Italia.
STEMMA: D'azzurro al putto a cavalcioni di un delfino nuotante nel mare ondato, esso putto tenente, con la destra alzata un dardo d'argento, e con la sinistra abbassata un corno marino (conchiglia), il tutto al naturale.

+ Vittorio di Francesco, di Matteo - Barone.
Francesco di Vittorio, di Francesco - Barone.
Vittorio di Francesco, di Vittorio - Nob. dei Baroni.
Antonio di Francesco, di Vittorio - Nob. dei Baroni.
Marilina di Francesco, di Vittorio - Nob. dei Baroni.
Caterina di Vittorio, di Francesco, in Landiniello - Nob. dei Baroni.

+ Antonio di Francesco, di Matteo - Nob. dei Baroni.
Andrea di Antonio, di Francesco - Nob. dei Baroni.
Anna di Andrea, di Antonio - Nob. dei Baroni.
Teresa di Andrea, di Antonio - Nob. dei Baroni.
Luisa di Antonio, di Francesco, in Schettino - Nob. dei Baroni.
Maria di Antonio, di Francesco, in Tudisco - Nob. dei Baroni.

+ Cosimo di Francesco, di Matteo - Nob. dei Baroni.
Anna di Cosimo, di Francesco, in Nicoletti - Nob. dei Baroni.
Isabella di Cosimo, di Francesco, in Sapienza - Nob. dei Baroni.
+ Maria di Francesco, di Matteo, in Gallo - Nob. dei Baroni.

+ Matteo di Vittorio, di Matteo - Nob. dei Baroni.
+ Luigia di Vittorio, di Matteo, in Cella - Nob. dei Baroni.
+ Francesca di Vittorio, di Matteo, in Silanos - Nob. dei Baroni.
Vittorio di Matteo, di Vittorio - Nob. dei Baroni.
Matteo di Vittorio, di Matteo - Nob. dei Baroni.
Francesco di Matteo, di Vittorio - Nob. dei Baroni.
Matteo di Francesco, di Matteo - Nob. dei Baroni.
Cosimo di Matteo, di Vittorio - Nob. dei Baroni.
Noelle di Cosimo, di Matteo - Nob. dei Baroni.
Maria Rosa di Matteo, di Vittorio, in Boi - Nob. dei Baroni.

Gabriella di Giovanni, di Vittorio, in Pisanu - Nob. dei Baroni.
Tiziana di Giovanni, di Vittorio, in Sigurani - Nob. dei Baroni.
Elisabetta di Giovanni, di Vittorio, in Polledro - Nob. dei Baroni.

Mercedes di Matteo, di Cosimo, in Tola - Nob. dei Baroni.

Anna Maria di Giuseppe, di Carlo, in Piga - Nobile.
Carlo di Giuseppe, di Carlo - Nobile.
Giorgio di Giuseppe, di Carlo - Nobile.
Giuseppe di Carlo, di Giuseppe - Nobile.
Benedetta di Carlo, di Giuseppe - Nobile.
Cristina di Carlo, di Giuseppe - Nobile.

 

GUISO
(torna all'inizio)

 

ORIGINE: Orosei.
DIMORA: Siena - Roma - Orosei.
CONCESSIONE: Cav. Nob. Don, 23.7.1594, Giovanni, da Filippo II Re di Spagna.
STEMMA: Di rosso alla torre di argento merlata di sette pezzi aperta e finestrata di nero, posta sulla campagna al naturale, sormontata da un grifo d'oro.

Paolo Giovanni di Giuseppe, di Giacinto - Cav. Nob. Don.
Alberto di Paolo Giovanni, di Giuseppe - Cav. Nob. Don.
Giacinta di Paolo Giovanni, di Giuseppe - Nob. Donna.
Pietro Andrea di Giuseppe, di Giacinto - Cav. Nob. Don.
Paolina di Pietro Andrea, di Giuseppe - Nob. Donna.
Maria Antonietta di Giuseppe, di Giacinto - Nob. Donna.
+ Giovanni (Nanni) di Giacinto, di Giovanni - Cav. Nob. Don.

 

GUISO
(torna all'inizio)

 

ORIGINE: Orosei.
DIMORA: Nuoro - Milano.
CONCESSIONE: Cav. Nob. Don, 23.7.1594, Giovanni, da Filippo II Re di Spagna.
STEMMA: Di rosso alla torre di argento merlata di sette pezzi aperta e finestrata di nero, posta sulla campagna al naturale, sormontata da un grifo d'oro.

+ Francesco di Pietro, di Francesco - Cav. Nob. Don.
Maria di Pietro, di Francesco - Nob. Donna

Alessandro di Battista, di Francesco - Cav. Nob. Don.
Paolo di Battista, di Francesco - Cav. Nob. Don.

Gianfrancesco di Graziano, di Francesco - Cav. Nob. Don.
Francesca di Gianfrancesco, di Graziano - Nob. Donna.
Caterina di Gianfrancesco, di Graziano - Nob. Donna.
Jaime di Gianfrancesco, di Graziano - Cav. Nob. Don.
Michela di Graziano, di Francesco, in Malvezzi Campeggi - Nob. Donna.
Antonia di Graziano, di Francesco, in Colizzi - Nob. Donna.
Stefano di Graziano, di Francesco - Cav. Nob. Don.

 

 

GUTIERREZ
(torna all'inizio)

 

ORIGINE: Spagna.
DIMORA: Sassari - Milano - Cagliari - Roma.
RICONOSCIMENTO: Ammesso agli stamenti, "cortes", nel 1688, Don Ignazio Gutierrez per esser discendente di Don Pedro Gutierrez del Potzo che ottenne l'hidalghia nel 1623 e l'exequatur in Valladolid l'11.5.1625, da Filippo IV Re di Spagna.
STEMMA: D'oro al castello al naturale sormontato da due spade tenute da una mano, di carnagione, in croce di Sant'Andrea.

+ Antonio di Silvio, di Antonio - Cav. Nob. Don.
Giancarlo di Antonio, di Silvio - Cav. Nob. Don.
Roberta di Giancarlo, di Antonio - Nob. Donna.
Adriana di Antonio, di Silvio - Nob. Donna.
+ Filomena di Silvio, di Antonio, in Manfredi Silvio - Nob. Donna.

Angelino di Michele, di Stefano - Cav. Nob. Don.
Stefano di Angelino, di Michele - Cav. Nob. Don.
Marcello di Angelino, di Michele - Cav. Nob. Don.
Fabio di Angelino, di Michele - Cav. Nob. Don.
Sergio di Angelino, di Michele - Cav. Nob. Don.
Vittorio di Michele, di Stefano - Cav. Nob. Don.
Michele Mario di Vittorio, di Michele - Cav. Nob. Don.
Luciano di Vittorio, di Michele - Cav. Nob. Don.
Maria Carmela di Vittorio, di Michele - Nob. Donna.
Graziella di Michele, di Stefano, in Sotgia - Nob. Donna.

Nicolino di Vittorio, di Nicolino - Cav. Nob. Don.
Vittorio di Nicolino, di Vittorio - Cav. Nob. Don.
Giuseppe di Nicolino, di Vittorio - Cav. Nob. Don.
Ilda di Vittorio, di Nicolino - Nob. Donna.
+ Anna di Nicolino, di Michele, in Tola - Nob. Donna.
Margherita di Nicolino, di Michele, in Ragnedda - Nob. Donna.
+ Laura di Nicolino, di Michele, in Rossi - Nob. Donna.
+ Giovanna di Nicolino, di Michele, in Agnesa - Nob. Donna.

+ Caterina (Tina) di Gaetano, di Antonio Michele, in Porqueddu - Nob. Donna.
Gaetano di Antonio Michele, di Antonio Michele - Cav. Nob. Don.
Antonio Michele di Antonio Michele, di Antonio Michele - Cav. Nob. Don.
Anna di Antonio Michele, di Antonio Michele - Nob. Donna.
Giovanni Antonio di Antonio Michele, di Antonio Michele - Cav. Nob. Don.
Angelo di Antonio Michele, di Antonio Michele - Cav. Nob. Don.
Antonio Michele di Angelo, di Antonio Michele - Cav. Nob. Don.
Paolo di Angelo, di Antonio Michele - Cav. Nob. Don.
Giovann'Angela di Antonio Michele, di Antonio Michele - Nob. Donna.

Bianca di Beniamino, di Giovanni, in Von Stempel - Nob. Donna.
Monique di Renato, di Beniamino,in Julié - Nob. Donna.